TARIFFA verde

L’Ucraina sta riformando la tariffa «verde» e crea le condizioni
per gli investimenti nelle energie rinnovabili

4 Giugno 2015 il PARLAMENTO ha adottato il progetto di legge «sulle modifiche leggi dell’Ucraina per quanto riguarda il mantenimento delle condizioni di concorrenza per la produzione di energia elettrica da fonti energetiche alternative» №2010-D (di seguito — la «legge»), che cambia in modo significativo le regole della «tariffa verde» e può essere lo stimolo per lo sviluppo della produzione di elettricità da fonti energetiche rinnovabili.

La legge introduce una serie di aggiunte significative e modifiche al regime vigente, in particolare quanto segue.

ЗЕЛЕНЫЙ ТАРИФ

Caratteristiche di compensazione tariffaria «verde»

Tariffa «verde» è fissata in euro fino al 2030 indicizzato al tasso di cambio dell’euro viene eseguita su base mensile, e su base trimestrale. Secondo la tariffa «verde» sarà pagato per l’energia elettrica prodotta dalle centrali a fonti di energia rinnovabili, con l’eccezione del volume utilizzato per le proprie esigenze.

Annulla contenuti locali e integrare alla tariffa «verde»

La regola del «contenuto locale» viene annullato e invece introdotto per integrare la tariffa «verde» quando si utilizzano apparecchiature domestiche, per un importo di 5% (localizzazione del 30%) o il 10% (localizzazione del 50%) — come un fattore stimolante .

Cambiare la tariffa «verde»

Per tutti i tipi di fonti di energia rinnovabili, con l’eccezione di energia solare e prodotta da biogas e biomassa, il valore della tariffa «verde» viene memorizzata sullo stesso piano, come nella legge attuale «sulle modifiche alla legge dell’Ucraina» Sulla elettrico Industria Power «sulla promozione della produzione di energia elettrica fonti alternative di energia» dal 20 novembre 2012 №5485-VI.

Secondo la legge, dal 1 Luglio 2015 ha ridotto la tariffa «verde» per le centrali solari per uso industriale ad un livello di 0,17 euro per kWh. Per l’energia solare, costruito nel 2016, la tariffa «verde» sarà 0.16 euro in 2017-2019 gg. — 0,15 euro. Questa cifra è il doppio del tasso medio europeo, così il mercato dell’energia solare manterrà la sua rilevanza in Ucraina. La legge anche temporaneamente fino 1 gennaio 2017 riduce la tariffa «verde» per la capacità di energia solare di oltre 10 MW sono stati messi in servizio entro 1 luglio 2015

«Tariffa verde» per le nuove forme di energia rinnovabile

Introduciamo una «tariffa verde» per le centrali elettriche a fonti geotermiche per un importo di 0,15 euro. Portato in linea con gli standard europei, il termine «biomassa».

«Tariffa verde» per le famiglie

La legge consente alle famiglie di installare, non solo solare, ma anche vento turbine fino a 30 kW, con la vendita di energia elettrica in eccesso generata alla rete.

Caratteristiche connettività

Connessione alla rete non richiede l’inserimento del progetto nel piano di sviluppo di 10 anni del sistema energetico Stati dell’Ucraina. I benefici per compensare nuovi costi connessioni eliminati come inefficace.