IMPIANTO PIROLISI

 

Теплоэлектростанция на 250 квт

La nostra Società “ Tov GRINYOV com & Partners “, con sede in Ucraina, nella città di Chernovtsy, è impegnata nella progettazione e nella costruzione di Impianti che  producono ENERGIA ALTERNATIVA, ELETTRICA E TERMICA, con un processo di PIROLISI a bassa temperatura con aggiunta di acqua (quale viene ricavata dall’umidità contenuta  nel legno o nel liquido pirolitico ricavato dalla plastica o gomme auto usate).  Tale catalizzazione non solo aumenta la potenza in perfetta sicurezza, ma evita di emettere sostanze nocive, abbattendo l’emissione di gas serra, e  rispettando i termini enunciati con il Protocollo di Kyoto.

Il catalizzatore produce gas idrogeno il quale aumenta il potere calorifico del Syngas. Ad esempio, il Syngas prodotto dalla pirolisi del legno  ha il potere calorifico 5600 kkal/m.q, invece il Syngas prodotto dalle gomme auto usate ha il potere calorifico oltre 8000 kkal/m.q.

Abbiamo partner italiani  con i quali collaboriamo, utilizzando tecnologie avanzate, che consentono il riciclaggio di  materiali  anche inquinanti,  con ottenimento di quantità di energia nettamente superiore a quella realizzata con procedimenti tradizionali, e che rendono autonomo l’impianto, non richiedendo infatti interventi esterni come gas o elettricità.

L’individuazione  della biomassa utilizzata, cioè la natura dei materiali che verranno trattati per il processo di Pirolisi, (scarti di  legno, plastica, gomme usate di auto, torba, paglia, rifiuti solidi urbani ed ospedalieri) determinerà le caratteristiche dell’  impianto che verremmo a proporre, prevedendo già il tipo e la quantità dei materiali che  risulta dal processo, ( carbon black , biodiesel, acciaio e vetro )  e la quantità di energia elettrica e termica che verrà prodotta.

Nel caso in cui  energia termica non sarà richiesta, allora la progettazione potrà  prevedere il riciclo di tale energia termica e la trasformazione in energia elettrica con delle turbine ORS.

План устновки 250 квт

Composizione dell’Impianto:

L’impianto è costituito da un Reattore, una seconda parte di filtraggio, lavaggio e raffreddamento  dei gas prodotti , e la parte terminale costituita da un Cogeneratore che produrrà energia elettrica e termica. (vedi immagine 1.)

Dovrà essere dimensionato a seconda delle quantità  delle  scorte e del tipo  dei materiali da utilizzare, e/o delle esigenze energetiche che saranno richieste, ed avrà costi differenziati, ma comunque ammortizzabili nell’arco di due — tre anni di esercizio, considerando la sola produzione di energia termica ed elettrica prodotta e commercializzata, trascurando il recupero dei materiali di risulta che possono raggiungere importi non trascurabili, riducendo ulteriormente i tempi di ammortamento.

Viene inoltre trascurato l’aspetto virtuoso, ed economicamente dimensionabile, rappresentato dal riciclaggio di rifiuti e/o comunque materiali inquinanti. ( es:  gomme usurate di auto, plastica, rifiuti ospedalieri, rifiuti urbani ).

Tutto il processo di trattamento dei materiali, in tutte le sue fasi , è controllato da un sistema computerizzato ed automatizzato che consente di monitorare in ogni momento la funzionalità delle apparecchiature, consentendo l’eventuale intervento manutentore,  anche con un controllo remoto ( cellulare ),  limitando così anche i costi di gestione e conduzione, sino alla contabilizzazione in automatico, dell’energia che può essere indirizzata ( venduta ) alla rete.

A quanto sopra vanno aggiunte le spese relative alla realizzazione delle opere edili necessarie per le strutture

che dovranno contenere gli impianti in oggetto, ed altre accessorie che saranno parte integrante del progetto complessivo, oltre alle apparecchiature complementari all’impianto, consistenti in eventuali trituratori, nastri trasportatori, tramogge e quant’altro, che saranno necessarie a seconda della biomassa che sarà utilizzata.

Pertanto la nostra Società è strutturata, una volta presa visione, e valutata la realtà esistente e la location disponibile  per l’insediamento , per proporre :

Progetto e direzione lavori per la realizzazione di strutture edili ed urbanistiche di supporto all’impianto.

— Progetto e realizzazione di un Impianto di Pirolisi di adeguato dimensionamento,  completo in ogni sua parte, collaudato e perfettamente funzionante.     

— Predisposizione di certificati, permessi di registrazione, licenze, predisposizione, l’immissione in rete, con consegna e messa in esercizio.